Arretrati pensionistici e tassazione separata

Con la sentenza n. 399/2021 del 29/01/2021, il Tribunale di Foggia, Sezione Lavoro, aderisce all’orientamento in più occasioni sollecitato dal nostro studio legale secondo cui, nella liquidazione degli arretrati pensionistici, non sempre l’Istituto Previdenziale agisce correttamente applicando l’aliquota unica del 23% (art. 12 comma 1 del DPR 597/1973) come sostituto d’imposta. Nel caso di specie,…

Nona Salvaguardia pensionistica: pensione per 2.400 lavoratori.

La Nona salvaguardia alla Legge Fornero permette a tutti coloro che abbiano cessato il rapporto di lavoro per scadenza del contratto di lavoro a termine o cessazione unilaterale (licenziamento o dimissioni) e che non si siano rioccupati a tempo indeterminato tra il 2007 e il 2011, di accedere al beneficio pensionistico utilizzando il sistema delle vecchie quote, il c.d. “scalone Maroni” in vigore prima dell’entrata della Legge Fornero, basato su un requisito anagrafico minimo di anni 62 e un requisito contributivo minimo di 35 anni di contributi.

Errata liquidazione della pensione ed arretrati pensionistici: operano gli ultimi 10 anni di prescrizione.

Con la sentenza n. 1163 del 27/05/2020, il Tribunale di  Foggia, Sezione Lavoro, si è pronunciato in materia di arretrati pensionistici, accogliendo la tesi dello Studio di Natale e riconoscendo la NON applicabilità retroattiva della norma introdotta dalla legge di riforma delle pensioni “Legge Fornero”, d.l. n. 98/2011. In materia di arretrati pensionistici, la citata…

L’indebito INPS e le motivazioni del suo annullamento

Finalmente, dopo un lungo percorso giudiziario, un Tribunale Italiano riconosce l’illegittimità della condotta dell’Istituto che sta moltiplicando le missive di indebito nei confronti dei Pensionati. Lo studio che dirigo ha ottenuto un importante risultato presso il Tribunale di Trani sezione Lavoro, dove il magistrato dott.ssa Arbore, con la sentenza allegata, ha del tutto scardinato il…

Retribuzione media pensionabile e prestazioni previdenziali.

Con la sentenza n. 1496 del 17/06/2020 il Tribunale di Foggia, Sezione Lavoro, ha accolto l’istanza proposta dallo Studio legale di Natale in materia di riliquidazione di pensioni nel caso di soggetti che abbiano percepito, negli anni precedenti la liquidazione della pensione, delle prestazioni previdenziali quali cassa integrazione, mobilità, trattamento speciale edile et similia. In…

L’indebito INPS e le motivazioni del suo annullamento

Finalmente, dopo un lungo percorso giudiziario, un Tribunale Italiano riconosce l’illegittimità della condotta dell’Istituto che sta moltiplicando le missive di indebito nei confronti dei Pensionati. Lo studio che dirigo ha ottenuto un importante risultato presso il Tribunale di Trani sezione Lavoro, dove il magistrato dott.ssa Arbore, con la sentenza allegata, ha del tutto scardinato il…

Pensione di inabilità per assicurati affetti da patologie originate da esposizione all’amianto

La legge 232/2016, modificata dalla legge 58/2019, (la stessa che ha regolamentato la “pensione Precoci” e l’indennità “APE Social”) ha ampliato la platea dei beneficiari della “Pensione di Inabilità” legge 222/1984 con parziale deroga ai requisiti prescritti da quest’ultima fattispecie. Infatti il legislatore offre la possibilità a tutti coloro che abbiano attenuto dall’INAIL il riconoscimento…

Invalidità civile

Il panorama normativo nazionale regolamenta in favore dei soggetti affetti da determinate minorazioni congenite o acquisite con conseguente riconoscimento di una percentuale di invalidità (vedasi il D.M. 5.02.1992), l’accesso a specifici benefici assistenziali: In primis l’assegno mensile di invalidità parziale regolamentato dall’art. 13 della legge 118/1971 che spetta ai soggetti di età compresa tra i…

Assegno ordinario di invalidità

Il nostro ordinamento contempla due distinte prestazioni in favore dei soggetti inabili che siano lavoratori dipendenti del settore privato ovvero iscritti alle gestioni INPS dei lavoratori autonomi: Assegno ordinario di invalidità e pensione di inabilità, entrambe regolamentate dalla legge n. 222/1984. Nell’ipotesi in cui un lavoratore si trovi affetto da patologie tali da determinare la…